ABNORMA2018-10-22T19:27:01+00:00

Project Description

ABNORMA

GUARDA IL TRAILER

Click

IDEA ARTISTICA

La ferita si manifesta simbolicamente come un testimone che viene consegnato al danzatore, un asse di legno, un fardello, elemento da accettare e poi accogliere, tentare di MANTENERE, adattare al corpo, rendere elemento/espansione del corpo stesso; l’equilibrio e la dinamica del corpo diventano una reazione alla convivenza con questo elemento/asse di legno (che si sposta nel corso dell’evoluzione dello spettacolo da mano in mano, cambiandone l’utilizzo, la dimensione, l’ingombro).

L’osservazione dell’oggetto, la misura del suo peso, la facoltà di gestirlo diventano possibili fasi della guarigione, materializzano l’inclusione dell’elemento scenico come corpo che agisce, in grado di cambiare le relazioni, deformare la percezione. Il testimone come il monolite di “2001 Odissea nello spazio” catalizza l’evoluzione e indirizza il percorso della trasformazione interiore, elemento salvifico che rappresenta il peso, il luogo, il tempo del proprio contatto con la ferita; si svincola dalla sua natura limitante e statica e diventa parte dell’elemento dinamico attraverso il quale una conflittualità viene superata, sopportata e trasformata in fecondità, quindi in riscatto.

L’elemento femminile, simbolo di tale fertilità (una sola danzatrice si muoverà tra uomini), diventa sostanziale per la guarigione, in quanto portatrice originaria di una lacerazione che si trasforma in vita.